Il magico Natale di Gallipoli

L’1 dicembre l’accensione delle luci natalizie accompagnata dalla musica della Stamu Street Band

Terminata l’attesa: pochi giorni e si parte ufficialmente con il Natale gallipolino con la tradizionale accensione delle luminarie e dell’albero situato in viale Bovio, nella “piazza del Monumento”. Alle 17 del primo dicembre, tutte le luminarie della città si accenderanno contemporaneamente per celebrare l’arrivo del Natale: dal centro storico, passando per il ponte seicentesco e piazza Aldo Moro, fino a Corso Roma, Corso Capo di Leuca e via Lecce.
Con l’accensione delle luminarie si darà il via anche al calendario natalizio: dopo i festeggiamenti religiosi di Sant’Andrea, il 3 dicembre, per tutto il giorno, il Teatro Italia di Gallipoli ospiterà il Dance Award, ovvero il concorso di danza internazionale a cura della Società Sportiva Danza Nazionale. L’ 8 dicembre (replica il 30 dicembre) grande festa in città per tutti: alle 17.30, in piazza Tellini grande divertimento per i più piccoli con truccabimbi e bolle di sapone con Animagique e la danza della luce sui trampoli di Ali Diamanti e alle ore 20, invece, la tribute band dedicata ad Elvis, “Elvis e i Blues Devil’s” in piazza della Repubblica, nel centro storico. Non mancherà una rassegna teatrale dal titolo “TuttoMondo” all’interno del Teatro Garibaldi, organizzata da ZeroMeccanico Teatro: il 9 dicembre sarà la volta di “Corri Dafne” della Factory Compagnia Teatrale, il 16 dicembre “Giardini di plastica” di Teatro Koreja, il 22 dicembre “Bertuccia all’inferno” di UraTeatro e il 30 dicembre “Sogno in scatola” di ZeroMeccanico Teatro. Tutti gli appuntamenti saranno previsti alle 18.30.
Oltre 50 gli appuntamenti tra presentazioni di libri, spettacoli teatrali itineranti e artisti di strada, mercatini di Natale a cura della Pro Loco di Gallipoli e concerti con grandi nomi della musica locale e non solo, come Enza Pagliara e Dario Muci, Giorgia Santoro, Gli indiavolati e Mistura Louca. Grande attesa per Joselin St.Aimee, protagonista del concerto gospel di Natale del 22 dicembre in piazza Tellini, ospite internazionale per la prima volta a Gallipoli. Grande conferma per il format “Natale sotto casa”: divertimento per i più piccoli in diverse zone della città, con gonfiabili e giocoleria a cura di APS Dinamico.
Non mancherà un tour pensato dalle Confraternite gallipoline “La via dei Presepi” che vedrà dei percorsi appositi alla scoperta dei presepi organizzati nelle Chiese dal 25 dicembre al 6 gennaio e la tipica Pastorale gallipolina che sarà diffusa per le strade del centro storico. Immancabile l’appuntamento a partire dal 26 dicembre con l’esposizione dei Pupi del Capodanno su Corso Roma e nel centro storico. Come da tradizione infatti, anche quest’anno i maestri della Cartapesta e giovani di Gallipoli saranno impegnati a realizzare e ad esibire il pupo in cartapesta più bello da bruciare alla mezzanotte del 31 dicembre nel rispettivo quartiere.

Inoltre, il vecchio anno sarà salutato in piazza con l’evento Balla Italia e Praja On Tour e il nuovo sarà inaugurato con un concerto di Capodanno nella centrale piazza Tellini, a partire dalle ore 20, con “Io, te e Puccia”.

Ancora per il periodo natalizio, Gallipoli ospiterà il WONDER CHRISTMAS LAND, la maestosa produzione natalizia firmata da POIEOFOLA’-CostruzioniTeatrali con “Ragazzi di Via Malinconico”, di scena nella Galleria dei Due Mari. La dimora magica degli elfi e di Santa Claus farà da sfondo ad uno spettacolo studiato per l’incanto di bambini ed adulti, ancora una volta rinnovato nei temi ma non nella tradizione. Lungo il percorso si alterneranno parate coreografiche a tema, show luminosi, viaggi sensoriali tra macro-scenografie ed estrema attenzione ai dettagli, fino al momento dell’udienza con Babbo Natale (dal 26 dicembre, con la Befana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *