Solennità dell’Immacolata Concezione

Già celebrata dal secolo XI, la Solennità dell’Immacolata Concezione della Vergine Maria si inserisce nel contesto dell’Avvento e del Natale.

In tal senso questo periodo liturgico deve essere considerato un tempo particolarmente adatto per il culto della Madre del Signore. Maria è la tutta santa, immune da ogni macchia di peccato, dallo Spirito Santo quasi plasmata e resa nuova creatura.Già profeticamente adombrata nella promessa fatta ai progenitori della vittoria sul serpente, Maria è la Vergine che concepirà e partorirà un figlio il cui nome sarà Emmanuele.Il dogma dell’Immacolata Concezione fu proclamato da Pio IX nel 1854 con la bolla Ineffabilis Deus.

Nella devozione cattolica l’Immacolata è collegata con le apparizioni di Lourdes (1858) e iconograficamente con le precedenti apparizioni di Rue du Bac a Parigi (1830).

A Gallipoli la Chiesa dell’Immacolata Concezione venne edificata nella prima metà del ‘700 alle spalle della Chiesa di San Francesco D’Assisi.

La processione, in passsato, si svolgeva nelle ore notturne del 7 dicembre fino all’alba, accompagnata dal suono della pastorale gallipolina, in tutta la città.

Oggi la processione, dopo un’ordinanza vescovile, è stata spostata alla sera della stessa vigilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *