mercoledì , 20 novembre 2019
Home / Info / Stemma e Gemellaggi

Stemma e Gemellaggi

Lo stemma raffigura un gallo coronato che reca tra le zampe un cartiglio con la scritta latina “FIDELITER EXCUBAT” (fedelmente combatterai). Si pensa che questa frase risalga tra la fine del 1500 e i primi anni del 1600, mentre prima lo stemma eraraffigurato da un gallo coronato con sopra scritto: “Nec animus fato minor” (né l’animo è minore del fato).
La leggenda narra che il gallo avrebbe impresso con la propria immagine lo scudo di Idomeneo di Creta, l’eroe che si crede fondatore delle città di Lecce e di Gallipoli.
Il Gonfalone è costituito da un drappo perimetrato di azzurro, che porta in alto la scritta dorata CITTA’ DI GALLIPOLI; al centro, in campo rosso, vi è una corona a cinque torri, sotto la quale si trova lo scudo azzurro, al cui interno è riprodotto lo stemma civico. Lo scudo è incorniciato a sinistra da una fronda di alloro e a destra da una fronda di quercia con sottesa una lista bifida dorata.
Il gemellaggio è un legame simbolico stabilito da comuni ideali di pace e benessere, costituito fra due Città o Paesi dello stesso Stato o di stati diversi.
I gemellaggi vengono stabiliti tra paesi, a volte anche lontani fra di loro, ma che hanno, nelle loro storie o origini, punti in comune nei quali riconoscersi. A tale scopo le amministrazioni comunali, nel caso di città, o i soggetti, nel caso di altri tipi di gemellaggio, portano avanti una serie di iniziative atte a rafforzare il rapporto tra i due gemellati e far conoscere le loro realtà all’altro.
Il gemellaggio fa parte della vita dell’Europa sin dai primi anni 50 e ha avvicinato molte persone di paesi diversi.
La citta di Gallipoli è gemellata con le città di Monfalcone e Betlemme.
  • Monfalcone (Go)
Monfalcone è un comune di 27.856 abitanti della provincia di Gorizia in Friuli Venezia Giulia. La città è posta fra il Carso ed il Mare Adriatico, affacciata al punto più settentrionale del Mar Mediterraneo.
Sin dall’apertura del cantiere navale, la città ha ricevuto una forte immigrazione di lavoratori provenienti da altre zone del Friuli-Venezia Giulia e d’Italia, oltreché da alcuni paesi esteri, che hanno formato nel corso degli anni comunità relativamente numerose. Le principali zone d’origine sono cambiate nel tempo: inizialmente la Puglia (in particolare Gallipoli, con cui il comune è gemellato), successivamente la Campania.
Negli ultimi anni si sono stanziati a Monfalcone immigrati di origini croate e, soprattutto, bengalesi.
  • Betlemme
Betlemme, città della Cisgiordania, capitale del Governatorato di Betlemme dell’Autorità Nazionale Palestinese, famosa perchè i Vangeli e la tradizione cristiana la indicano quale luogo di nascita di Gesù Cristo; per questo motivo vi sorge la Basilica della Natività.
Si trova a circa 10 km a sud di Gerusalemme, ad un’altezza di 765 m sul livello del mare.
Il suo agglomerato urbano comprende anche le cittadine di Beit Jala e Beit Sahour.
Betlemme ha un Clima mediterraneo, con estati calde e secche e inverni freddi.
Le temperature invernali possono essere molto basse e le giornate spesso sono piovose.