Chiesa di Santa Maria degli Angeli

La Chiesa di Santa Maria degli Angeli fù fabbricata nel 1657, sulla parte delle mura di ponente, a spese della Confraternita dei Pescatori Gallipolini che chiamarono la Madonna Stella del Mare. La struttura presenta sulla facciata un pannello in maiolica con l’immagine della Madonna e l’interno, ad una navata senza altari laterali ma con le pareti abbellite da quadri a pittura e con gli scanni per i Fratelli, quattro importanti dipinti: la Moltiplicazione dei pani e dei pesci, la disputa fra i dottori della chiesa, le Nozze di Cana. L’altare Maggiore, ricco di stucchi e tasselli di marmo, presenta sul fronte una pittura della Madonna degli Angeli, che dicono essere del Catalano. Una vera opera d’arte è la statua della Madonna e la Confraternita organizza la festa religiosa e civile il 15 di agosto.