mercoledì , 20 novembre 2019
logo_sanlazzaro

San Lazzaro

La Parrocchia e la relativa chiesa Parrocchiale, intitolata a San Lazzaro di Betania, sorgono a nord di Gallipoli ed aprono le porte della città a tutti coloro i quali vi accedono. Ne fa parte, infatti, la meravigliosa cappella della Madonna del Carmine, meta di tanta devozione per le numerose grazie ricevute e all’origine di una grandiosa festa popolare che si tiene ogni anno dal 13 al 16 luglio. Il parroco è don Santo. E’, senza dubbio, la Parrocchia più grande di Gallipoli e vede al suo interno un gran numero di operatori di ogni fascia d’età ed oltre 500 fra giovani e ragazzi del catechismo.

 

  • La chiesa 
  • Interno 
  • Esterno
  • Eventi 
  • Galleria
  • Contatti 

La chiesa: Storia, Origini e Restauri

La chiesa fu eretta la prima volta nel Quattrocento come attesta un documento del Re Ferdinando I di Napoli che rivela la sua esistenza già prima del 1468. Fu riedificata sulle rovine della precedente nel 1763 e ampliata nel 1789. Elevata a parrocchia nel 1906, fu ulteriormente ingrandita nel 1916. Vicino alla vecchia Chiesa, vi era un ospedale per lebbrosi (il lazzaretto) ed esso fu ingrandito nel 1564.

La chiesa ha una semplice facciata articolata su due ordini. Il primo ordine, diviso in tre zone da paraste, presenta un piccolo portale d’ingresso sul quale è posizionato lo stemma della città. Il secondo ordine, raccordato al primo da volute, presenta un’apertura circolare al centro.

L’interno, a tre navate con abside, custodisce un affresco quattrocentesco di san Lazzaroproveniente dalla primitiva chiesa, un seicentesco Crocifisso ligneo di Frà Angelo da Pietrafitta, proveniente dalla distrutta chiesa francescana di Santa Maria del Tempio, le tele dei quattro evangelisti, dell’Immacolata, di san Michele arcangelo, di san Cataldo vescovo, del Sacrificio di Abramo e del Martirio di Sant’Irene. Da menzionare sono inoltre una statua in legno di san Pantaleone e una statua in cartapesta di sant’Eligio, opera di Antonio Maccagnani.

Di fronte alla chiesa si innalza la colonna di san Lazzaro edificata nel 1689.

Interno: Pianta, Altari, Tele e Sagrestia

 


Esterno: Facciata e Campane


Le campane

campane

Eventi: Feste Religiose, Feste Patronali, Funzioni ecc…

 

Galleria – Esterno

Galleria – Interno

Galleria – Altari

Galleria – Campane

Galleria – Organo

Galleria – Sagrestia

Galleria – Terrazzo

Orari e Contatti

Orario Invernale Sante Messe

Feriale:  – Festivo: 

via Pisa – Gallipoli (LE)

0833.261309

Vedi anche

logo_rosario

San Domenico al Rosario

I Frati Domenicani, che tenevano un convento e una grande chiesa lungo le mura di …

logo_anime

SS Trinita e delle Anime

Per favorire la devozione delle Anime del Purgatorio il Vescovo Montoglia istitui, nel 1660, la …