Home / Cosa visitare / Monumenti e Luoghi / Monumento ai caduti
logo_munumentoaicaduti

Monumento ai caduti

per webOpera dell’architetto gallipolino Manfredi Franco, inaugurato il 23 marzo del 1924: un grande obelisco, situato al centro di una fontana, realizzato nei primi anni del fascismo, reperendo i fondi necessari finanche con una grande lotteria. Su tre lastre di marmo murate alla base del monumento furono incisi i nomi dei 75 caduti gallipolini nella prima guerra mondiale; sulla quarta lastra, invece, si incise il bollettino della vittoria. Il piazzale circostante il monumento fu intitolato prima ad Armando Casalini, vittima fascista, e dopo la caduta del Regime a Giacomo Matteotti. testo dal libro “Il Monumento ai Caduti di Gallipoli” di Cosimo Perrone

Viale Giovanni Bovio – 73014 Gallipoli LE