mercoledì , 20 novembre 2019
Home / Scopri Gallipoli / La città / Lo stemma civico ed il gonfalone
logo_stemma

Lo stemma civico ed il gonfalone

stemma_09

Lo stemma raffigura un gallo coronato che reca tra le zampe un cartiglio con la scritta latina “FIDELITER EXCUBAT” (fedelmente combatterai). Si pensa che questa frase risalga tra la fine del 1500 e i primi anni del 1600, mentre prima lo stemma era raffigurato da un gallo coronato con sopra scritto: “Nec animus fato minor” (né l’animo è minore del fato).

La leggenda narra che il gallo avrebbe impresso con la propria immagine lo scudo di Idomeneo di Creta, l’eroe che si crede fondatore delle città di Lecce e di Gallipoli.

Il Gonfalone è costituito da un drappo perimetrato di azzurro, che porta in alto la scritta dorata CITTA’ DI GALLIPOLI; al centro, in campo rosso, vi è una corona a cinque torri, sotto la quale si trova lo scudo azzurro, al cui interno è riprodotto lo stemma civico.

Lo scudo è incorniciato a sinistra da una fronda di alloro e a destra da una fronda di quercia con sottesa una lista bifida dorata.

Vedi anche

Gallipoli in numeri

Gallipoli è sulla costa occidentale della Penisola Salentina, in provincia di Lecce e si affaccia …