venerdì , 15 novembre 2019
Home / Scopri Gallipoli / La città / Infrastrutture e trasporti
logo_infrastruttureetrasporti

Infrastrutture e trasporti

porto_04Il Porto – A Gallipoli tutte le operazioni di carico e scarico venivano fatte sulla sabbia “te lu scoju crande” dove nel 1852 fu fabbricato un molo, oggi chiamato “foraneo”. L’inizio dei lavori iniziarono nel 1847 quando Filippo Briganti mandò una lettera di sollecito al Re di Napoli nel 1797. Quando, poco dopo, Gallipoli passa in mano agli aragonesi i lavori continuano ma ancora non si riesce a completarli. Pur tuttavia cominciano ad infittirsi gli scambi della città, Gallipoli ed il suo porto sono sempre più presi in considerazione dalle rotte del mediterraneo che commercia anche nei preziosi prodotti (primi tra tutti vino ed olio) che si trovano nel Salento e quindi nell’entroterra gallipolino. Quando il porto è diventato luogo trafficato dai commerci, con un buon afflusso di imbarcazioni che vi approdano e partono, il porto viene portato a termine. Un sostanziale miglioramento alla struttura del porto, che comunque era fiorente anche in considerazione del fatto che si tratta del principale e del primo dello Jonio salentino, si avrà con la metà del 1800.

Una moderna ristrutturazione si è avuta nel 1980 ed oggi il Porto Mercantile – posto a nord della città vecchia di Gallipoli – ha una estensione di 80 mila metri quadrati, è protetto dal Molo di Tramontana e dal Molo Foraneo, ed ospita imbarcazioni anche notevolmente grandi.

Ancora non vi sono rotte turistiche che lo colleghino ad altri approdi del Mediterraneo anche se il periodo estivo diventa un importante scalo turistico per il Salento e viene utilizzato come luogo per manifestazioni all’aperto.
Comunque si può dire che a Gallipoli vi siano due porti, infatti oltre al Porto Mercantile vi è è il porto antico. Questo consiste in una cinquantina di metri in cui sono ricoverate le barche dei pescatori del luogo ed è vicino al ponte, immerso in un panorama da cartolina.
  • Ponte 
  • Porto Canneto e san Giorgio
  • Altri porti
  • Finanza
  • Carabinieri
  • Polizia
  • Vigili del fuoco
  • Vigili urbani
  • Ferrovia
  • Tubazioni
  • Muoversi in città
  • Trasporti

ponte_06Il Ponte – Gallipoli vecchia, cioè il centro storico della città, è rinchiuso su un isolotto. Ma non sempre questa parte della città è stata un’isola; lo è diventata nel 1484 quando Gallipoli passò in mano ai Veneziani che decisero il taglio dell’istmo, vale a dire il lembo di terra che univa la penisola su cui era posta Gallipoli alla terraferma. Questo serviva per aumentare le possibilità di difendere l’isola, che era stata depredata dai turchi pochi anni prima. Tale operazione venne poi posta in essere dagli Aragonesi poco dopo, appena rientrati in possesso della città sottratta ai veneziani.

Il Ponte invece è stato costruito nel ‘600 ed era formato da dodici arcate e terminavano in un ponte levatoio in legno. Col tempo al ponte sono state apportate delle variazioni: innanzitutto è stato tolto il ponte levatoio, poi è stata costruita una strada parallela per il passaggio delle rotaie del treno e delle auto.

Oggi il ponte si mostra attraversato dai lampioni che ne donano una suggestione molto intensa, specie col castello alle spalle.

 

Porticciolo Seno del Canneto

portopiccolocanneto_03Il porticciolo del Seno del Canneto è riparato a sud-ovest da una scogliera frangiflutti e a sud-est da un molo banchinato; è frequentato quasi esclusivamente dalle imbarcazioni da pesca locali. Vicino al Castello Revellino sono stati posizionati due pontili galleggianti gestiti dalla Lega Navale Italiana. Coordinate: 40°03′,15 N 17°58′,81 E.

Accesso: mantenere il centro del canale di accesso. Orario di accesso: continuo. Divieti: di balneazione e pesca. Fari e fanali: 3580 (E 2173) – fanale a luce fissa rossa, portata 6 M, sulla testata della scogliera di protezione; 3581 (E 2173.2) – fanale a luce fissa verde, portata 6 M, sulla testata del molo di levante. Fondali: in banchina da 1,5 m a 5 m. Fondo marino: roccioso. Pericoli: area congestionato dal traffico peschereccio nelle ore diurne. Venti: dominanti S, SW. Servizi e Attrezzature: Distributore di gasolio in banchina (h 08/16) – fontanella – scivolo – scalo di alaggio – rimessaggio all’aperto – riparazione scafi in legno – ormeggiatori – parcheggio auto – cabina telefonicaPer contattare il porto: Telefono: 0833266862; E-mail: gallipoli@guardiacostiera.it; VHF canale 16 – 11 (h. 07/19); Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

Porticciolo di San Giorgio

portopiccolosangiorgio_01Il porticciolo di San Giorgio collegato con il porto mercantile attraverso un ponte, è protetto a ponente da un molo di sopraflutto e a levante dal prolungamento del molo foraneo del porto commerciale. È  riservato a natanti da diporto, alle imbarcazioni dell’Istituto Tecnico Nautico e ad alcune unità di pesca. Coordinate: 40°03′,43 N 17°58′,44 E

Accesso: contattare i responsabili del Circolo della Vela, a cui è stato dato in concessione il porticciolo. Orario di accesso: continuo. Divieti: di balneazione, pesca e ancoraggio. Fondali: in banchina da m 0,50 a m 02,00. Fondo marino: fangoso e sabbioso. Pericoli: mantenersi ad almeno 200 m dalla meda elastica segnalante la Secca del Rafo. Venti:  preminenti NW e  N. Servizi e Attrezzature: Fontanella acqua – scivolo per barche – gru fissa fino a 3 t – rimessaggio all’aperto – riparazione vele – guardianaggio – servizi antincendio – ritiro rifiuti – servizi igienici. Per contattare il porto: Telefono: 0833266862; E-mail: segreteria@circolovelagallipoli.itVHF canale 16; Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

 

Il porto mercantile di Gallipoli si trova a nord della città vecchia ed è protetto dal molo foraneo a nord e da un molo di sottoflutto ad est. Il bacino portuale è interamente banchinato.. Coordinate: 40°03′,5 N; l = 17°59′,0 E

Accesso: seguire il corridoio segnalato da due boe arancioni. Orario di accesso: continuo. Divieti: di balneazione e pesca. Fari e fanali: fanale rosso intermittente posizionato sul molo di sottoflutto. Fondo marino: fangoso e roccioso. Pericoli: per entrare nel porto commerciale mantenersi ad almeno 200 m dalla meda elastica segnalante la Secca del Rafo. Venti dominanti: da N, NE, NW, SE. Servizi e Attrezzature: Distributore di benzina, miscela e gasolio in banchina – prese acqua ed energia elettrica – illuminazione banchine – scivolo – gru fissa fino a 15 t – travel lift fino a 65 t – rimessaggio all’aperto/coperto – riparazione motori – riparazioni elettriche – riparazioni scafi in legno acciaio e vtr – riparazioni vele – guardianaggio – ormeggiatori sommozzatori – servizi antincendio – ritiro rifiuti – servizio meteo – servizi igienici e docce – rifornimento alimentare – rivendita ghiaccio – parcheggio auto. Per contattare il porto: Telefono: 0833202204; E-mail: info@portogaio.it; VHF canale 16 – 11 (h. 07/19); Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

Il porto gaio è un piccolo approdo privato attrezzato ed in grado di offrire una completa assistenza alle imbarcazioni da diporto; situato a nord-est del porto di Gallipoli è costituito da un avamporto, una darsena banchinata e da un molo foraneo orientato per nord. All’interno dell’avamporto vi è un pontile galleggiante di 100 m circa. Coordinate: 40°04′,0 N; l = 18°00′,0 E

Accesso: contattare tramite vhf canale 16 la Capitaneria di Porto. Orario di accesso: continuo. Divieti: di balneazione e pesca. Fari e fanali: 3562 (E 2168) – faro a lampi bianchi, grp. 2, periodo 10 sec., portata 11 M sull’Isola di S. Andrea; 3568 (E 2170) – (riflettore radar) meda elastica cardinale nord a luce scintillante bianca, periodo 1 sec., portata 5 M, presso il limite nord della secca del Rafo; 3574 (E 2172) – fanale a lampi lunghi verdi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo di Tramontana (distanza di sicurezza 70 m); 3574.3 (E 2172.2) – fanale a lampi lunghi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M, sull’estremità del molo di sottoflutto (distanza di sicurezza 50 m) Fondali: in banchina da m 5,00 a m 15,00. Fondo marino: fangoso e roccioso. Pericoli: mantenersi ad almeno 200 m dalla meda elastica segnalante la Secca del Rafo. Venti:  preminenti N, SW, NW, NE. Servizi e Attrezzature: Rifornimento carburante a mezzo autobotte tramite autorizzazione dell’Autorità Marittima; distributore di gasolio SIF in banchina – prese acqua ed energia elettrica – illuminazione banchine – fontanella acqua – travel lift – riparazione motori – riparazioni elettriche ed elettroniche – riparazioni scafi in legno, vtr e acciaio – riparazioni vele – guardianaggio – ormeggiatori – sommozzatori – servizi antincendio – servizio meteo – parcheggio – ritiro rifiuti.Per contattare il porto: Telefono: 0833266862; E-mail: gallipoli@guardiacostiera.it; VHF canale 16 – 11 (h. 07/19); Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

La Darsena Marina Bleu Salento consta di uno specchio acqueo ampio e riparato nel porto commerciale con due banchine e tre moli galleggianti, il più esterno riservato al transito. Coordinate: 40°03′,4 N; l = 17°59′,0 E

Accesso: contattare il Marina Bleu Salento sul canale 9 VHF prima dell’ingresso in porto, evitando di sostare nello specchio acqueo portuale senza aver richiesto il permesso d’ingresso, ostacolando così le manovre di ormeggio/disormeggio di altre unità. Orario di accesso: è continuo, ma è preferire raggiungere l’ormeggio in orari in cui il traffico è meno congestionato. Divieti: di balneazione e pesca. Fondali: da 4,5 m a 12 m. Fari e fanali: Fari e fanali: 3562 (E 2168) – faro a lampi bianchi, grp. 2, periodo 10 sec., portata 11 M sull’Isola di S. Andrea; 3568 (E 2170) – (riflettore radar) meda elastica cardinale nord a luce scintillante bianca, periodo 1 sec., portata 5 M, presso il limite nord della secca del Rafo; 3574 (E 2172) – fanale a lampi lunghi verdi, periodo 5 sec., portata 8 M, sulla testata del molo di Tramontana (distanza di sicurezza 70 m); 3574.3 (E 2172.2) – fanale a lampi lunghi rossi, periodo 5 sec., portata 8 M, sull’estremità del molo di sottoflutto (distanza di sicurezza 50 m). Fondo marino: sabbioso. Pericoli: porre molta attenzione perché ci possono essere dei bagnanti. Venti: N, SW, NW, NE. Servizi e Attrezzature: Docce e WC h24 – Ristorazione/Bar – Club House – Accessibilità disabili – Ormeggio assistito h24 – Acqua dolce ed energia elettrica – Stazione rifornimento carburante – Previsioni meteo – Sorveglianza h24 – Videosorveglianza h24 – Impianto antincendio. Per contattare il porto: Telefono: 0833263072; E-mail: info@bleusalento.it; VHF canale 9; Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

 

La Darsena Fontanelle si trova ad Est del porto commerciale di Gallipoli. E’ una darsena privata riservata al diporto e dotata di tutti i servizi. Le sue banchine si sviluppano per metri 500. Coordinate: 40°03′,6 N; l = 17°59′,5 E

Accesso: mantenere il centro del canale di accesso. Orario di accesso: continuo. Divieti: di balneazione e pesca. Fari e fanali: fanale verde lampeggiante sulla testata del molo foraneo. Fondali: in banchina da 1 m  a 3 m. All’interno della darsena fino a 5 m. Fondo marino: sabbioso. Pericoli: porre molta attenzione perché ci possono essere dei bagnanti. Venti: preminenti N, NW. Servizi e Attrezzature: Distributore di carburante e gasolio in banchina (h. 09,00-19,00) – prese acqua ed energia elettrica – illuminazione banchine – scalo d’alaggio – gru mobile fino a 25 t – rimessaggio all’aperto/coperto – riparazione motori – riparazioni elettriche ed elettroniche – riparazioni scafi in legno e vtr – guardianaggio – ormeggiatori – servizi antincendio – ritiro rifiuti – servizio meteo – servizi igienici e docce – parcheggio auto – rivendita ghiaccio. Per contattare il porto: Telefono: 0833263535; E-mail: info@darsenafontanelle.it.

 

La Darsena Assonautica è lo specchio acqueo adiacente il molo di sottoflutto nel porto mercantile. Coordinate: 40°03′,4 N; l = 17°59′,1 E

Accesso: alquanto semplice; basta solo fare attenzione ad eventuali navi che transitano nel porto commerciale. Orario di accesso: continuo. Divieti: di balneazione e pesca. Fari e fanali: fanale rosso intermittente posizionato sul molo di sottoflutto. Fondali: da mt. 3,50 a mt. 9,50. Fondo marino: fangoso e roccioso. Pericoli: mantenersi ad almeno 200 m dalla meda elastica segnalante la Secca del Rafo. Venti: dominanti da N, NW. Servizi e Attrezzature: Acqua – luce – servizi igienici – impianto antincendio – servizi di ristoro – guardiania – ormeggiatori – parcheggio auto. Per contattare il porto: Telefono: 338.5262184; E-mail: info@assonauticalecce.it; VHF canale 16; Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

 

Cala Fontanelle è un approdo pubblico immediatamente a sud della Darsena Fontanelle, ove si trova un cantiere che utilizza uno scalo per i propri usi. Poco a sud della cala c’è un molo banchinato internamente che protegge un tratto di banchina dove ormeggiano prevalentemente mezzi da pesca. Coordinate: 40°03′,5 N; l = 17°59′,4 E

Accesso: mantenere il centro del canale di accesso. Orario di accesso: continuo. Divieti: di ancoraggio. Pericoli: porre molta attenzione perché ci possono essere dei bagnanti. È preferibile entrare nel porticciolo in ore diurne. Vent: preminenti N, NW. Servizi e Attrezzature: Scivolo – scalo di alaggio fino a 50 t – gru mobile fino a 5 t – rimessaggio all’aperto – riparazione scafi in legno e vtr. Per contattare il porto: Telefono: 0833266862; E-mail: gallipoli@guardiacostiera.it; VHF canale 16 – 11 (h. 07/19); Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

 

La Marina Yatchting Portolano è lo specchio acqueo adiacente il molo di sottoflutto nel porto mercantiledi Gallipoli si trova a nord della città vecchia ed è protetto dal molo foraneo a nord e da un molo di sottoflutto ad est. Il bacino portuale è interamente banchinato.. Coordinate: 40°03′,4 N; l = 17°59′,1 E

Accesso: alquanto semplice; basta solo fare attenzione ad eventuali navi che transitano nel porto commerciale Orario di accesso: continuo. Divieti: di balneazione e pesca. Fari e fanali: fanale rosso intermittente posizionato sul molo di sottoflutto. Fondali: da m 3,50 a m 10,00. Fondo marino: fangoso e roccioso. Pericoli: mantenersi ad almeno 200 m dalla meda elastica segnalante la Secca del Rafo. Vent: dominanti da N, NW. Servizi e Attrezzature: Acqua – luce – servizi igienici – impianto antincendio – servizi di ristoro – guardiania – ormeggiatori – parcheggio auto.Si effettuano contratti giornalieri, mensili, stagionali, annuali. Servizio noleggio gommoni, semicabinati e yacht a motore. Escursioni con bagno e aperitivo, feste, compleanni, happy hours sul TARAS che può ospitare fino a 60 persone. Per contattare il porto: Telefono: 08331823959; E-mail: info@marinayportolano.com; VHF canale 10; Carte Nautiche: I.I.M. n. 919, n. 920, n. 28.

da http://www.pugliaemare.com/index.php?option=com_content&view=category&id=14

finanza_02Compagnia Gallipoli, via Don Minzoni snc, 73014, Gallipoli (LE). Comuni di competenza: Racale, Sannicola, Collepasso, Seclì, Alezio, Taviano, Alliste, Matino, Tuglie, Aradeo, Nardò, Neviano, Parabita, Galatina, Galatone, Gallipoli.

tel: 0833 266437 – tel: 0833 266112

Comandante: Cap. Francesco Ranieri.

Sezione Operativa Navale Gallipoli

La Caserma, ubicata in  Manfredonia in Località Porto Industriale s.n.c., è demaniale ed è sede del Comando di Compagnia e di Sezione Operativa Navale.

E’ stata inaugurata a Giugno 1993 ed è intitolata alla memoria del “Finanziere Nicola GALIETTA”, decorato con Medaglia d’argento al valor militare.

Gli Ormeggi sono situati nel porto mercantile, molo di tramontana su un’area in uso alla Guardia di Finanza, in consegna dal 03 ottobre 2002.

La Circoscrizione di servizio è compresa tra Punta Prosciutto (Taranto) e Santa Maria di Leuca (Lecce).

Alle dipendente del Comandante sono poste tre articolazioni e nr. 8 unità navali: Squadra Comando; Squadra Operativa; Squadra Unità Navali.

Dispone delle seguenti unità navali: Guardacoste “G.112 Nioi”; Guardacoste “G.55 Stefanini”; Vedetta “V. 5015”; Vedetta “V. 1624”; Vedetta “V. 1694”; Vedetta “V. 2071”; B.S.O. 107; B.S.O. 110.

La forza effettiva del Reparto è composta da: n. 29 Ispettori; n. 11 Sovrintendenti; n. 27 Appuntati e Finanzieri.

carabinieriCarabinieri Gallipoli: ecco la nuova sede dei militari della località jonica in via Lecce 127. Lo stabile, che risponde alle più moderne esigenze di accasermamento e di ricettività del pubblico, è ubicato in posizione vantaggiosa sia per le esigenze dell’utenza che della più efficace espressione dei servizi preventivi e repressive, collocandosi a ridosso delle principali arterie di comunicazioni ma vicino al centro cittadino. Di ultima generazione le dotazioni tecnologiche, in particolare i sistemi di difesa attiva e passiva e una vera e propria centrale operativa di videosorveglianza.

 

poliziaIl Commissariato di Polizia

via Gian Giacomo Lazzari, 3 – 73014 Gallipoli LE

Telefono: 0833 267711

 

I Vigili del fuoco – Distaccamento Provinciale di Gallipoli

S.P. Sannicola 73014 Gallipoli

Telefono: 0833/202222

Fax: 0833/294032

E-Mail: dist.le01.gallipoli@vigilfuoco.it

 

vigiliIl Corpo di Polizia Municipale svolge le proprie attività su più turni di lavoro, garantendo così la copertura quotidiana della città 24 ore su 24, 7 giorni su 7, con un numero di operatori attivi sul territorio che varia sulla base delle esigenze (es. incremento dei servizi di viabilità nelle ore di punta e in caso di condizioni atmosferiche avverse, all’entrata e uscita degli alunni dalle scuole, durante manifestazioni e cortei, intensificazione dei controlli in orario di apertura e chiusura di esercizi commerciali, ecc.). 

Effettua servizio sul territorio svolgendo attività programmate con pattuglie a piedi e in auto. A tutte queste si aggiungono gli interventi specialistici, come per esempio le pattuglie di rilevamento di incidenti stradali, ecc. 

Infine, nel periodo estivo le pattuglie serali e notturne sono potenziate per rispondere meglio alle richieste di intervento generalmente legate all’aumento del flusso turistico nella nostra città.

Dati generali:

Resp. del servizio: Comandante Giuseppe Parisi

Indirizzo: via Pavia – Gallipoli – Lecce

Email: poliziamunicipale@comune.gallipoli.le.it

Telefono: 0833-275545

Numero di pronto intervento: 0833-275545

Fax: 0833-275546

Sito web: http://www.comune.gallipoli.le.it

Giorni/ore di apertura: Mattina dalle 10:00 alle 13:00 Pomeriggio dalle 15:00 alle 18:00 Lunedì, mercoledì e venerdì al mattino. Martedì e giovedì nel pomeriggio.

 

ferrovia_1La Stazione ferroviaria di Gallipoli (Lecce, Puglia, Italia), dell’omonima cittadina jonica, si trova in Piazza Giacomo Matteotti, coordinate: 40.0583°N 17.991142°E

Attivata nel 1885, e tutt’ora in uso, si presenta in superficie, con 3 binari e 2 linee di percorrenza: Zollino-Gallipoli e Gallipoli-Casarano e gestita dalle Ferrovie del Sud Est (FSE). Offre i servizi di: Biglietteria a sportello, Servizi igienici e Sala d’attesa.

Cerca i treni su https://www.fseonline.it/

Tubazioni

 

 

Non è sempre facile trovare le informazioni su come muoversi all’interno di un territorio, sui collegamenti esistenti e sui servizi a disposizione del viaggiatore. Qui abbiamo raccolto e messo a disposizione una serie di informazioni che vi permetteranno di muovervi al meglio a Gallipoli.

Trasporto urbano

Tariffe in vigore:

http://www.comune.gallipoli.le.it/download/costi_biglietti.pdf

Rivendite dei biglietti:

http://www.comune.gallipoli.le.it/download/rivendite%20_biglietti.pdf

Orari, percorsi e fermate:

http://www.comune.gallipoli.le.it/download/orari_percorsi_fermate.pdf

Planimetria dei percorsi:

http://www.comune.gallipoli.le.it/download/planimetria_percorsi.pdf

Toponomastica e viabilità

Toponomastica:

http://sit.comune.gallipoli.le.it/mapserver2012/parsec/gallipoli_map.aspx

 

Come raggiungere Gallipoli:

Se si arriva in AUTO:

Se venite dal Centro o Nord Italia vi basta percorrete l’autostrada A14 o A16 fino all’uscita per Bari Nord, poi proseguire lungo l’autostrada per Brindisi-Lecce (Bari – Brindisi ± 120 Km), da Brindisi proseguire per Lecce (Brindisi – Lecce ± 40 Km), prima di entrare a Lecce prendete l’uscita Tangenziale Ovest per Gallipoli (Lecce – Gallipoli ± 40 Km), giunti in prossimità di Gallipoli troverete le varie uscite nell’ordine: Rivabella, Lido Conchiglie, Gallipoli Porto, Ospedale, Baia Verde.

Se venite dal Sud Italia vi basta percorrete la Strada Statale SS16 fino a Taranto, da Taranto proseguite per Brindisi percorrendo la SS7 e poi per Lecce e Gallipoli. C’è la possibilità di percorrere la strada Taranto Gallipoli, ma si attraverserebbero troppi paesini, allungando di gran lunga il tempo di viaggio.

Link utili:

Autostrade per l’Italia S.p.A.: http://www.autostrade.it/it/home

ANAS: http://www.stradeanas.it/it

Se si arriva in PULLMAN:

Gallipoli è collegata a Lecce mediante servizio Salento in bus e diverse autolinee private con collegamento giornaliero da molte città italiane.

Provincia di Lecce – Salento in Bus: http://www.provincia.le.it/web/provincialecce/trasporti

Di seguito alcuni siti per le maggioti città:

Gallipoli-Roma A/R

http://www.autolineetraim.it/fermatelinee.php?lineid=4

Monaco di Baviera (D) – Gallipoli (Tirrena) A/R

http://www.autolineetraim.it/fermatelinee.php?lineid=6

Se si arriva in TRENO:

Prendere il treno per Lecce mediante le Ferrovie dello Stato e poi arrivare a Gallipoli con le Ferrovie Sud Est.

Link utili:

Trenitalia: http://www.trenitalia.com/

Ferrovie del Sud Est: https://www.fseonline.it/index.aspx

Se si arriva in AEREO:

L’aeroporto più vicino è Brindisi “Papola Casale” (BDS) (± 80 KM), con servizio di navetta da e per Lecce. Arrivi e partenze del servizio navetta avvengono giornalmente dal City Terminal (ubicato sulla superstrada Lecce-Brindisi – tel. 0832.256124).

Link utili:

Aeroporti di Puglia S.p.A.: http://www.aeroportidipuglia.it/

Puglia Air Bus – Aeroporti di Puglia: http://www.aeroportidipuglia.it/web/guest/bus3

Se si arriva in Nave:

Mediante diverse compagnie di navigazione private con collegamento giornalieri o settimanali da città italiane e del bacino del mediterraneo.

Link utili:

Autorità Portuale di Bari: http://www.aplevante.org/

Autorità Portuale di Brindisi: http://www.porto.br.it/bpi/index.php

Autorità Portuale di Taranto: http://www.port.taranto.it/index.php/it/

E’ possibile raggiungere Gallipoli anche lungo una “strada panoramica” che percorre tutta la costa salentina, passando da spiagge finissime come quelle degli Alimini ad Otranto, a scogliere a strapiombo come in Località Ciolo vicino Santa Maria di Leuca, per poi risalire lungo il versante Ionico passando da Pescoluse per poi arrivare alla magica località di Punta della Suina nella Baia di Gallipoli.

Vari collegamenti:

Per quanto riguarda i “collegamenti stradali”, sono:

la Strada statale 101; Gallipoli – Lecce.

la Strada statale 274; Santa Maria di Leuca – Gallipoli

si può raggiungere il centro di Gallipoli anche da altre strade:

la Strada provinciale SP 52 Gallipoli-Sannicola,

la Strada provinciale SP 282 Gallipoli-Alezio,

la Strada provinciale SP 108 Gallipoli-Santa Maria al Bagno,

la Strada provinciale SP 200 Gallipoli-Baia Verde,

la Strada provinciale 359 Nardò-Avetrana ha un innesto con la SS 101 che di fatto va a collegare Gallipoli con il comune tarantino.

Per quanto riguarda i “collegamenti ferroviari”, sono:

Gallipoli offre una stazione ferroviaria posta sulle linee delle Ferrovie del Sud Est, e sono:

Zollino – Gallipoli,

Casarano – Gallipoli

Tale ferrovia un tempo arrivava fino al porto per facilitare il carico/scarico delle merci.

Per quanto riguarda i “collegamenti aerei”, sono:

Gli aeroporti civili più vicini sono:

l’Aereoporto Internazionale del Salento con sede a Brindisi,

l’Aereoporto di Taranto-Grottaglie “Marcello Arlotta”, che effettua servizi di linea per il traffico passeggeri con voli charter,

l’Aereoporto Internazionale di Bari “Karol Wojtyla”.

Per quanto riguarda la “mobilità urbana”, sono:

L’Autoservizi Chiffi s.r.l. garantisce un servizio di trasporto pubblico urbano all’interno della città stessa per tutti i quartieri.

Di seguito vengono evidenziate le Distanze dalle maggiori località della provincia:

Gallipoli – Lecce = 39,3 Km

Gallipoli – Leuca = 43,8 Km

Gallipoli – Otranto = 49,5 Km

 

Vedi anche

Gallipoli in numeri

Gallipoli è sulla costa occidentale della Penisola Salentina, in provincia di Lecce e si affaccia …