Riapre il nel Centro Storico il Centro di Informazioni Turistiche

,
Dalle 10 alle 13, dalle 16 alle 19: sono questi gli orari di apertura del centro di informazioni turistiche che, in via Antonietta de Pace nel centro storico, riapre già dal periodo pasquale fino al termine dell’estate.
La riapertura anticipata, voluta fortemente dall’Assessore al Turismo Emanuele Piccinno, segna una piccola svolta: ad occuparsene saranno i più giovani, guidati dall’associazione culturale Amart, che saranno impegnati a fornire tutte le informazioni turistiche richieste.
Continua dunque il progetto mirato alla destagionalizzazione: aprire già da ora il centro è un chiaro segnale di apertura da parte della città a turisti e viaggiatori.
“È anche questo un piccolo passo, ma decisivo e concreto.L’Assessore Piccino porta avanti con fermezza il suo progetto ed io lo condiviso pienamente. Questo è un messaggio chiaro rivolto a tutti i turisti. Noi siamo pronti ad accogliere, non vogliamo solo aspettare il clou stagionale per ‘adeguarci’. Torno a dire che, col tempo, stiamo costruendo un volto nuovo alla città più bella del mondo” dichiara il Sindaco Stefano Minerva.
“In quanto assessore al turismo ritengo che una città come quella di Gallipoli debba necessariamente avere un centro di informazioni turistiche attivo. Ancor di più, se questo è situato nel centro storico che intendiamo sempre di più valorizzare e far conoscere ai visitatori. Il nostro obiettivo, oltre a quelli di dotare la città di quanti più servizi efficienti possibili, è anche quello di dare spazio ai giovani e, soprattutto, quello di rendere la città sempre più accogliete per i turisti. Proviamo a raccontare un turismo diverso, uno basato sulla cultura, più responsabile e volto ad avvalorare la nostra città” conclude l’Assessore Piccinno.
(http://www.comune.gallipoli.le.it/archivio-news3300.html)

Attivazione parcheggio area portuale

,

Si comunica che con decorrenza 1 aprile 2017, in esecuzione delle disposizioni della Giunta Comunale n. 43 del 9 febbraio 2017, sarà attivo il parcheggio nell’area portuale con decorrenza 1 aprile 2017.

CITTA’ DI GALLIPOLI

FRUIZIONE PARCHEGGI IN AREA PORTUALE

A V V I S O

Si comunica che, in esecuzione delle disposizioni della Giunta Comunale n. 43 del 9 febbraio 2017, sarà attivo il parcheggio nell’area portuale, con decorrenza dall’1 aprile 2017. La gestione del parcheggio sarà disciplinata dal regolamento approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 18/2016 mentre la tariffazione è stata indicata nella deliberazione della Giunta Comunale n. 43/2017 che di seguito si riporta:

  • Attivazione h 24 del conta macchine per una capienza massima di 300 auto (superata detta soglia il sistema, per motivi di sicurezza della circolazione e della sosta, non consentirà ulteriori accessi);
  • Tariffa oraria per il periodo 1 giugno-30 settembre € 2,00/ora, esclusivamente per 10 ore al giorno tra le 15,00 e le 1,00 del giorno successivo;
  • Tariffa oraria per il periodo 1 gennaio-31 maggio ed 1 ottobre-31 dicembre €. 0,50/ora esclusivamente per 6 ore al giorno tra le 18,00 e le 24,00; Nei restanti periodi del giorno la sosta è gratuita con il solo limite del numero massimo di autovetture presenti nell’area di parcheggio. Sino al 30 maggio 2017, attesa la riduzione delle aree di parcheggio dovute ad interventi di pubblica utilità (cantiere opere difesa dell’abitato), il numero massimo di autovetture che possono accedere in sicurezza è pari a 150 unità.

http://www.comune.gallipoli.le.it/archivio-evidenze3281.html

ZTL 2017

,

Si comunica a tutta la cittadinanza che con Deliberazione della G.C. n. 137 del 06/04/2017 è stata istituita la zona a traffico limitato – area pedonale urbana nel centro storico dal 10/04/2017 al 01/05/2017 e dalle ore 10,00 alle ore 24 di tutti i giorni con divieto di circolazione a tutti i veicoli a motore a scoppio non aventi diritto, nel periodo ed orari di cui sopra.

Maggiori informazioni nell’avviso di seguito riportato:

Città di Gallipoli

(Provincia di Lecce)

CORPO DI POLIZIA LOCALE

AVVISO

Si comunica a tutta la cittadinanza che con Deliberazione della G.C. n. 137 del 06/04/2017

È STATA ISTITUITA LA ZONA A TRAFFICO LIMITATO – AREA PEDONALE URBANA NEL CENTRO STORICO

DAL 10/04/2017 AL 01/05/2017

E DALLE ORE 10,00 ALLE ORE 24 DI TUTTI I GIORNI

con divieto di circolazione a tutti i veicoli a motore a scoppio non aventi diritto, nel periodo ed orari di cui sopra. Per il controllo della stessa, ai sensi della legge n° 127 del 15.05.1997 art. 17, comma 133-bis e del D.P.R. n° 250 del 1999, è riattivato l’impianto per la rilevazione degli accessi nel centro storico denominato “varco elettronico”.

SONO VALIDI I PASS RILASCIATI PRECEDENTEMENTE A:

RESIDENTI NEL CENTRO STORICO, PORTATORI HANDICAP, PROPRIETARI DI IMMOBILI NON RESIDENTI, MEDICI, PUBBLICA UTILITA’, ASSISTENZA, ARTIGIANI E COMMERCIANTI CON SEDE NELLA ZTL. LE ALTRE CATEGORIE DEI RICHIEDENTI INDICATE ALL’ART. 9 DEL REGOLAMENTO POTRANNO PRESENTARE L’ISTANZA PER IL RILASCIO DEL TITOLO – SCARICABILE DAL SITO INTERNET ISTITUZIONALE www.comune.gallipoli.le.it – A FAR DATA DALL’10.04.2017 NEI GIORNI DI LUNEDI’ – MERCOLEDI’ E VENERDI’ DALLE ORE 10,00 ALLE ORE 13,00 E GIOVEDI’ DALLE 15,30 ALLE 17,30. MODALITA’ E TITOLI PER IL RILASCIO DEL PASS SONO RIPORTATI SUL REGOLAMENTO DELLA ZTL CENTRO STORICO VISIBILE SUL SITO WEB DEL COMUNE DI GALLIPOLI ALLA VOCE REGOLAMENTI AREA N. 2. Gallipoli il, 07.04.2017 Il Vice Comandante Magg. Giuseppe Parisi

Richiesta Pass: http://www.comune.gallipoli.le.it/download/Pass_Ztl.pdf

Iniziati i lavori per ‘Gallipoli, Città della Poesia’

,
La città di Gallipoli, Assessorato alla Cultura, organizzerà dal 24 al 30 aprile 2017, la prima edizione della “Settimana della Filosofia”, il festival incentrato interamente sull’arte della poesia.
Sette giorni all’insegna della cultura: reading, workshop, concorsi di poesia, opere di street art coinvolgeranno l’intera città. Un festival pensato per tutti, per avvicinare cittadini e locali a questa forma d’arte non sempre considerata nella sua interezza.
Attività ed eventi saranno completamente gratuiti ed accessibili a tutti.
Dichiarazione Sindaco Stefano Minerva:
“Questo progetto si inserisce in quello più ampio di Gallipoli, città della cultura”. Una città educante, partecipata dove le persone escono e approcciano facilmente con un’arte ancora non da tutti considerata.
È giusto e opportuno considerare la nostra città non solo come la meta prediletta per il divertimento, bensì è necessario porre l’attenzione sul circuito culturale che si sta creando. Gallipoli è storia e tradizione: ad una città come questa non manca nulla, perciò, per proporsi nello scenario nazionale come “Città della Poesia.”
http://www.comune.gallipoli.le.it/archivio-news3230.html

Conferenza Stampa sulla Conferenza Permanente delle Città Storiche del Mediterraneo

,
Nel mese di settembre la città di Gallipoli ospiterà tutta la rete delle città storiche del Mediterraneo e anche i rappresentanti di spicco delle Università di riferimento. Saranno giornate all’insegna di incontri, dibattiti e discussioni che porteranno alla stesura di una carta dei valori che vedrà Gallipoli città del cambiamento.
“Proviamo a raccontare una storia diversa, una narrazione che abbraccia il Mediterraneo, l’Europa e non solo. Partiamo dall’ambizione della pace per andare oltre. Ringrazio il prof Lobrano per il suo prezioso contributo, l’assessore Piccinno che, in quanto assessore alla creatività, segue i lavori, Dario Costantino, il più grande rappresentante di Ithaka, e il prof. Raffaele Coppola con cui candidiamo ufficialmente Gallipoli, non solo ad essere città della poesia, ma della cultura e del cambiamento” introduce così il Sindaco Stefano Minerva a cui segue il prof. Giovanni Lobrano, personaggio di spicco de la “Conférence Permanente des Villes Historiques de La Méditerranée“.
“Dobbiamo lavorare insieme per programmare la pace; questa intesa come progetto quotidiano di sviluppo. Quindi, progettare lo sviluppo e programmare la pace hanno lo stesso significato ed è questo il nostro obiettivo, insieme alla sfida demografica-migratoria e la tutela dell’ambiente”
Segue l’intervento di Dario Costantino, rappresentante di Ithaka, il forum nazionale degli studenti del Mediterraneo, tenutosi a Gallipoli nel 2015:
“Proviamo con tutte le nostre forze a mettere insieme tante realtà che parlino del Mediterraneo e del mondo: tornare in questa città dopo due anni, con Ithaka, per noi è motivo di orgoglio, perché con uno dei fondatori, l’attuale Sindaco, si può portare questa città ad essere il nuovo centro di discussione giovanile di riferimento. La collaborazione con la conferenza, in tal caso, potrà dare maggiormente un esito positivo al nostro lavoro”
 Intervento Pippi Nocera, in rappresentanza del Parlamento Europeo:
“Il punto decisivo sta nel pensare nuovamente la funzione del Mediterraneo. Col tempo diviene sempre di più un mare morto e noi abbiamo il dovere di parlarne, specialmente a Gallipoli. È straordinaria l’opportunità della conferenza perché in qualche modo si può fare pressione ai governi per ripensare alla funzione del Mediterraneo.”
Conclude il prof. Raffaele Coppola, autore del gemellaggio tra Gallipoli e Betlemme e referente unico per tutte le attività della Conférence in cui Gallipoli è Presidente della Commissione. Il prof. Coppola annuncia ufficialmente la ripresa dei lavori nel riconoscere il Salento, con Gallipoli capofila, patrimonio dell’Unesco.
“Il primo giugno 2006 è stata presentato il progetto per riconoscere il “Salento e i centri del barocco leccese” patrimonio dell’Unesco.Un progetto poi abbondanato, ma per cui è arrivato il momento di ripresa. Molto lavoro per questo ambito riconoscimento, questo vuol dire che il primo passo sarà un accordo di programma fra i comuni interessati. Un primo passo fu fatto con l’ex Sindaco Errico nel 2015, ma oggi è la nuova partenza e si tratta, maggiormente, di rompere la spada del turismo stagionale.
Andiamo avanti per il 12º seminario e per il riconoscimento del sito come patrimonio dell umanità. In passato, la guida di Lecce ha portato ad un rallentamento, ma noi siamo pronti ad assumere la guida di questa iniziativa: Gallipoli sarà capofila e chiamerà all’impegno tutte le altre.”
“La nave è come un timone senza comandante, proviamo a prendere noi il comando” conclude il Sindaco Minerva
http://www.comune.gallipoli.le.it/archivio-news3223.html

Il Comune di Gallipoli Partecipa alla ITB di Berlino 2017

,
Il Comune di GALLIPOLI partecipa alla ITB, la più importante fiera internazionale del turismo al mondo che si svolgerà a BERLINO dall’8 al 12 marzo 2017.
Mare, cultura, natura e divertimento. La Città di Gallipoli rappresentata dal sindaco Stefano Minerva presenterà a Berlino a giornalisti tedeschi e internazionali le sue bellezze: dal mare trasparente al centro storico, dalle tradizioni gastronomiche al Parco naturale di Punta Pizzo e Isola di Sant’Andrea passando in rassegna tutti gli aspetti che fanno di Gallipoli la ‘città più bella del mondo’. Un progetto portato avanti dall’assessore al turismo Emanuele Piccinno che si inserisce in quello più ampio mirato alla destagionalizzazione e all’aumento dei flussi incoming.
Appuntamento il 9 marzo 2017 alle ore 19.00 nel Ristorante Casa Italia della prestigiosa Friedrichstrasse 136 per la ormai tradizionale conferenza stampa-party “ITALY PUGLIA my love party in BERLIN” organizzata dalla rivista di turismo e cultura del Mediterraneo Spiagge diretta da Carmen Mancarella occasione della ITB la fiera internazionale del turismo più importante al mondo, in programma dall’8 al 12 marzo. Gallipoli è stata inserita tra le sei MUST SEE DESTINATIONS IN PUGLIA (le sei destinazioni assolutamente fa vedere) per le vacanze 2017 assieme ad altre stelle del turismo: Melendugno, Leverano, Oria, Ostuni e Castellana Grotte.
Dichiarazione Sindaco Stefano Minerva:
“Crediamo molto nel mercato tedesco, ed europeo in generale, con il quale possiamo veramente destagionalizzare il turismo. Gli stranieri hanno infatti vacanze scaglionate tutto l’anno, e grazie anche alla presenza dei collegamenti diretti sia sugli aeroporti di Bari che di Brindisi con le principali capitali europee, possono raggiungere più facilmente la nostra bella città e innamorarsene. Il tutto consiste nel far conoscere la nostra città, il resto verrà da sè.”
Dichiarazione Assessore al Turismo Emanuele Piccinno:
“Gallipoli è divenuta negli ultimi anni meta prediletta per i più giovani, ma l’attuale Amministrazione intende dare una sferzata in tal senso: aprirsi ai mercati esteri risulta oggi necessario per attuare quel processo di destagionalizzazione che stiamo, da mesi, programmando. Berlino è quindi la giusta occasione per farlo e abbiamo tutte le carte in regola per divenire una tra le mete turistiche principali in Europa”.
http://www.comune.gallipoli.le.it/archivio-news3232.html

Gallipoli partecipa a BTM 2017

,
Torna anche quest’anno a Lecce, per la terza edizione consecutiva, BTMBusiness Tourism Management, la fiera interamente dedicata al mondo del turismo.
Anche il comune di Gallipoli sarà presente nelle giornate del 16, 17 e 18 febbraio con un desk espositivo nelle sale del Castello Carlo V che accoglierà, oltre al suddetto stand informativo dedicato alla città bella, anche un panel specifico sul brand territoriale di Gallipoli.
Intervento Sindaco Minerva:
“Sabato 18 si aprirà su Gallipoli un dialogo costruttivo che coinvolgerà imprenditori locali ed esperti del settore: la nostra città sarà protagonista per oltre due ore di un dibattito che porterà alla luce i risultati raggiunti ed evidenzierà le migliorie che apporteremo in città. Non sarà un workshop a tema politico, bensì un confronto tra privati ed istituzioni su un nuovo marketing territoriale per una promozione turistica coordinata. Abbiamo bisogno di mettere in risalto le nostre eccellenze e lo faremo anche mettendo a disposizione nel nostro desk uno spazio per il materiale informativo di ogni realtà virtuosa della nostra Gallipoli. Invito perciò associazioni, cooperative, operatori a portare il proprio materiale informativo, lasciando da parte l’interesse privato per il sociale.”
http://www.comune.gallipoli.le.it/archivio-news3216.html

Presentato il Progetto Erasmus + ‘Gallipoli – Kale Polis, Città Bella’

,
Il comune di Gallipoli, in collaborazione con l’Associazione BXL EUROPE asbl (www.bxleurope.eu) di Bruxelles, incaricata della stesura e supervisione del progetto, comunica di aver preso parte al bando Europeo Erasmus + (azionechiave KA1) con la proposta progettuale: “Gallipoli – Kale polis, Citta Bella“.
Il progetto presentato intende offire la possibilità di svolgere un tirocinio professionale all’estero e si rivolge a 30 giovani neo-diplomati da non oltre un anno (diplomati nel 2017 e nel 2018), presso istituti Alberghieri ed Istituti di Servizi Turistici della zona e residenti nel Comune di Gallipoli.
“Con tale azione si intende promuovere l’occupazione giovanile, accrescere la formazione professionale attraverso un percorso di apprendimento pratico volto a sviluppare competenze specifiche per valorizzare il proprio background professionale, in linea con il rinnovato Programma di mobilità Erasmus+ e la strategia EUROPA 2020 per migliorare le competenze professionali e stimolare lo sviluppo delle risorse umane” commenta il Sindaco Stefano Minerva.
In caso di approvazione, il progetto offrirà una borsa di mobilità, della durata di tre mesi, a copertura delle spese di vitto, alloggio , viaggio e assicurazione medica, per 30 diplomati che effettueranno uno stage all’estero a scelta tra Bruxelles, Berlino, Siviglia o Malta.
Gli obiettivi specifici del progetto riguardano sia il settore turistico che quello attinente l’enogastronomia e l’ospitalità. Il progetto mira, in particolare, a valorizzare ed ampliare il background personale e professionale dei partecipanti, mediante l’apprendimento di competenze specifiche ed il miglioramento delle lingue straniere che favoriscano il loro inserimento nel mondo del lavoro.
http://www.comune.gallipoli.le.it/archivio-news3215.html

Riqualificazione ex centro educativo climatico (CEDUC)

,
stemma-gallipoli-2016L’attuale Amministrazione punta sulla riqualificazione dell’immobile comunale ex CEDUC (ex centro educativo climatico). 
Dopo i lavori di ristrutturazione ed ampliamento dell’immobile che non hanno permesso il completamento e la funzionalizzazione secondo le finalità e gli obiettivi precedentemente tracciati e considerato, quindi, che lo stato di mancato completamento ed inutilizzazione si protrae da alcuni anni, durante la seduta della giunta comunale, si è discusso riguardo la riqualificazione della struttura. 
Dichiarazione Sindaco Stefano Minerva: 
“Sono stati diversi i tentativi di riqualificare e riutilizzare a dovere la struttura: è tempo di portare anche qui il cambiamento che la città, in altri ambiti, sta vivendo. Stiamo lavorando e intendiamo ridare nuova luce e valore a questa struttura il cui uso si dovrà necessariamente tradurre in un benefit per la comunità intera. Abbiamo ragionato a lungo ed è per questo motivo che risulta necessario procedere all’adeguamento strutturale per renderlo un edificio unico rivolto rispettivamente ad anziani non autosufficienti (Residenza Socio Sanitaria Assistenziale) e a minori (Comunità di pronta accoglienza). Intendiamo agire in tempi brevi perché non si possono comunque tralasciare i rischi di degrado e gli atti vandalici subiti. Perciò, è stato demandato all’Area delle Politiche Infrastrutturali la elaborazione di uno studio di fattibilità con analisi dei costi complessivo per l’adeguamento della struttura nel rispetto degli standard organizzativi e funzionali. Dopo di che, l’amministrazione comunale potrà valutare concretamente le modalità di attuazione dell’iniziativa.” 

Divieto utilizzo bombolette spray ed altro materiale atto a causare turbativa pubblica durante il periodo carnascialesco

,

Il Sindaco ha emesso un ordinanza che disciplina e proibisce una serie di comportamenti legati al periodo di Carnevale.

Per maggiori informazioni, consultare l’ordinanza di seguito riportata.

(http://www.comune.gallipoli.le.it/download/Ordinanza_anti_spray.pdf)