La scuola non serve a nulla – 30 Luglio 2018

la-scuola-non-serve-a-nulla

Zero.Sum – laboratori teatrali estivi per bambini e ragazzi

Zero.Sum – laboratori teatrali estivi per bambini e ragazzi

Dal 18 giu alle 18:00 al 30 giu alle 21:00

Via Francesco Petrarca, 73014 Gallipoli LE, Italia

///ZERO.SUM. LABORATORI TEATRALI ESTIVI PER BAMBINI E RAGAZZI///
a cura di ZeroMeccanico Teatro
Lunedì 18 Giugno ore 18 – prova gratuita bambini
Martedì 19 Giugno ore 18- prova gratuita ragazzi
c/o SPAZIO.ZERO, Via Petrarca, Gallipoli
Info: 3483819266 – 3400801820 – zeromeccanico@libero.it

L’estate è tempo di vacanza, tempo di divertimento… è tempo di movimento con ZERO.SUM, laboratori teatrali dedicati alle nuove generazioni a cura di ZeroMeccanico Teatro e condotti da Francesco Cortese e Ottavia Perrone. 
Le prove gratuite si svolgeranno il 18 e 19 giugno alle ore 18 presso la sede operativa in Via Petrarca, rispettivamente per bambini e ragazzi.
E allora scrolliamoci di dosso i brividi dell’inverno e tuffiamoci in un mare di nuove storie. Rubiamo i colori al cielo e al mare, prendiamo in prestito il soffio di Eolo e abbandoniamoci a invenzioni ed esperienze oltre l’immaginazione.
Pronti per una nuova estate, pronti per nuovi viaggi con i piedi per terra e la testa tra le nuvole.

Per informazioni: 3483819266 – 3400801820 – zeromeccanico@libero.it

vedi anche zeromeccanico

Poieofola – Conferenza Stampa

Ai giornalisti e agli interessati: è con piacere che vi invitiamo domani 21 marzo, alle ore 11:00, presso il Palazzo Adorno a Lecce. L’ufficio stampa della soc.coop. POIEOFOLA’-CostruzioniTeatrali presenterà agli astanti il programma e il modus operandi della più prestigiosa rassegna di dramma antico e teatro di letteratura che abbia mai coinvolto il Salento. Un’alternativa di cultura, connubio di architettura e letteratura, destinata a regalare emozioni forti ai cultori dell’arte e del teatro.

Si è da poco conclusa con entusiasmo tra il plauso degli astanti la Conferenza Stampa di Poieofola-IL TEMPIO DELLE FOLE- EDIPO RE, ANTIGONE. I soci fondatori e l’ufficio stampa ringraziano i presenti al consesso. Un ringraziamento sentito alle cariche istituzionali: il Presidente della Provincia dott. Gabellone, il Sindaco di Gallipoli dott Minerva, l’Assessore alla Cultura di Collepasso dott Mastria.

poieofola-conferenza-stampa_1 poieofola-conferenza-stampa_2

di Maria il DOLORE

,

Una stupenda riflessione sul mistero della passione di Gesù.
Il dolore del figlio visto con gli occhi della Madre, di colei che più di ogni altro ha sofferto ai piedi della Croce.
Un esperienza unica che saprà smuovere anche gli animi più duri.
Le date sono nel manifesto.

REGOLAMENTO

1 Si accede alla rappresentazione in gruppi di venti (20) persone non una di più.

2 È severamente vietato utilizzare telefoni cellulari fotocamere o qualsiasi altro dispositivo di video e audioripresa o che possa produrre una fonte luminosa.

3 È severamente vietato parlare e disturbare in qualsiasi modo durante lo svolgimento della rappresentazione nel rispetto degli attori e degli altri spettatori.

4 Poichè le rappresentazioni saranno a ciclo continuo e vivamente consigliato di prenotare prima dello spettacolo, onde evitare inutili code e affollamenti e magari non riuscire poi comunque ad entrare, l’unico giorno che non prevede prenotazione è giovedi 29 marzo, in cui gli spettacoli cominceranno dalle ore 21.45

5 È possibile prenotarsi per fascia oraria: prima fascia 18.00/ 19.00 seconda fascia 19.00/20.00.
All’interno della fascia oraria, si susseguiranno 4 cicli di rappresentazione, alle quali si assistera in ordine di arrivo e ritiro del biglietto.

6 È sconsigliata la presenza di bambini di età inferiore a 3 anni, in quanto questi in una situazione di oscurità e di rumori forti potrebberò spaventarsi e piangere.

7 all’interno della sala ci saranno 20 posti a sedere, che potranno essere occupati solo presentando il biglietto di ingresso.

8 Nel rispetto di tutti si prega inoltre di mantenere un comportamento adeguato e pacato anche durante l’attesa prima di entrare nella sala.

Eventuali trasgressori di questo semplice regolamento saranno responsabili dell’allontanamento dell’intero gruppo.

DETTAGLI


[wp-svg-icons icon=”newspaper” wrap=”i”] Il dolore di Maria


[wp-svg-icons icon=”calendar-2″ wrap=”i”] 24/03/2018, 25/03/2018, 27/03/2018, 28/03/2018, 31/03/2018, 01/04/2018 ore 18:00 – 29/03/2018 ore 20:00


[wp-svg-icons icon=”location-2″ wrap=”i”] Galleria dei due mari (piano inferiore) – Gallipoli (Le)


[wp-svg-icons icon=”earth” wrap=”i”]


[wp-svg-icons icon=”attachment” wrap=”i”]

29257628_2031690073755754_6446804215477043200_n

Renzusconi – 30 aprile 2018

renzusconiRenzusconi
di e con Andrea Scanzi

Chi è Matteo Renzi e come ha fatto a diventare quel che è diventato? 

Col suo stile consueto, ironico e graffiante, Andrea Scanzi mette in scena questo racconto teatrale in un esilarante – e talora inquietante – monologo. La formula, già usata dall’autore in spettacoli di successo come Gaber se fosse Gaber, è quella della narrazione intervallata da filmati. Alle parole di Scanzi si alternano video in cui Renzi inanella gaffe, copia (male) il maestro Silvio e promette di smettere con la politica in caso di vittoria del no al referendum del 4 dicembre. Lo spettacolo, prodotto dal Fatto Quotidiano, nasce dal bestseller Renzusconi, scritto dall’autore e giunto alla quinta edizione dopo un mese. Sul palco, in novanta minuti comici e malinconici, c’è Scanzi. C’è un grande schermo, su cui scorrono le gesta dell’allievo (ripetente) Matteo e del maestro Silvio. C’è una carrellata di politici piccoli piccoli. C’è il silenzio dei Roberto Benigni, c’è il rimpianto per il Rodotà mai stato al Quirinale. E c’è tutta l’essenza di un paese tanto bello quanto, spesso, capovolto.
Lo spettacolo andrà avanti anche dopo le elezioni.

Lo spettacolo è prodotto dalla Società Editoriale il Fatto S.p.A.

Durata: 90 minuti senza intervallo.
Alla fine di ogni data l’autore farà il firmacopie del libro Renzusconi in vendita nel foyer.

Lunedì 30 aprile – ore 21.00

TEATRO ITALIA GALLIPOLI (LE) – Corso Roma 127

Info biglietti: i biglietti potranno essere acquistati e prenotati direttamente in Teatro. Tel. 0833266940 – 330711906.

Prevendite: Clinica dell’Accendino, Via Imperatore Adriano 31, LECCE – Tel. 0832303078
Pianeta Fortuna Centro Commerciale Mongolfiera SURBO – Tel. 0832 334188

Poieofolà FOLE nello ZAINETTO – Non c’era una volta

poieofola-fole-nello-zainettoLe nostre produzioni sono anche per i più piccoli! Per la scuola d’infanzia e per la scuola primaria il teatro approda giusto nei vostri istituti! L’iniziativa porta gli attori e lo spettacolo direttamente nelle scuole ad un prezzo piccino piccino a portata di ogni bambino. Arte, cultura e divertimento ma soprattutto la bellezza della letteratura da insegnare come fosse appunto una fiaba!
FOLE NELLO ZAINETTO
presenta 
– Non c’era una volta- 
la storia dei fratelli Grimm e le loro più celebri e magiche fiabe a portata di zainetto. Spettacolo disponibile da marzo a giugno 2018. 
Per info 327-7764540.

Poieofolà FOLE nello ZAINETTO – DANTE, L’INVESTIG-AUTORE

poieofola-fole-nello-zainetto-dante-linvestig-autoreLe produzioni per i giovani non finiscono qui: dallo zainetto tiriamo fuori anche DANTE col suo misterioso Inferno! Questo è un altro spettacolo che porta il teatro nelle scuole! Adatto specialmente all’ orientamento delle classi 4° e 5° della scuola primaria e al divertimento della scuola secondaria, è un modo originale di offrire agli studenti in erba nozioni di letteratura affascinandoli con un insolito viaggio nella mitologia e nell’allegoria! Dante ritorna nell’inferno, con uno spiritato Virgilio, ma questa volta a svelare un misterioso enigma nei panni dell’investigatore! 
FOLE NELLO ZAINETTO 
presenta 
DANTE, L’INVESTIG-AUTORE

spettacolo adatto ad un giovane pubblico tra 8 e 13 anni. 
Da marzo a giugno 2018, per info 3277764540

Te piace u presepe? 12 Marzo 2018

te-piace-u-presepe-12-marzo-2018

Le Associazioni A Cumbriccula Aact e Off Limits sono felici di annunciarvi che data la grande richiesta il giorno 12 marzo presso il Teatro Schipa ci saranno due spettacoli: 
1° Spettacolo ore 18.00 apertura sipario 18.30 
2° Spettacolo ore 20.30 apertura sipario 21.00
GRAZIE A TUTTI…

vedi anche a cumbriccula

vedi anche off limits

 

Renzusconi

renzusconi_

Renzusconi
di e con Andrea Scanzi

Chi è Matteo Renzi e come ha fatto a diventare quel che è diventato? 

Col suo stile consueto, ironico e graffiante, Andrea Scanzi mette in scena questo racconto teatrale in un esilarante – e talora inquietante – monologo. La formula, già usata dall’autore in spettacoli di successo come Gaber se fosse Gaber, è quella della narrazione intervallata da filmati. Alle parole di Scanzi si alternano video in cui Renzi inanella gaffe, copia (male) il maestro Silvio e promette di smettere con la politica in caso di vittoria del no al referendum del 4 dicembre. Lo spettacolo, prodotto dal Fatto Quotidiano, nasce dal bestseller Renzusconi, scritto dall’autore e giunto alla quinta edizione dopo un mese. Sul palco, in novanta minuti comici e malinconici, c’è Scanzi. C’è un grande schermo, su cui scorrono le gesta dell’allievo (ripetente) Matteo e del maestro Silvio. C’è una carrellata di politici piccoli piccoli. C’è il silenzio dei Roberto Benigni, c’è il rimpianto per il Rodotà mai stato al Quirinale. E c’è tutta l’essenza di un paese tanto bello quanto, spesso, capovolto.
Lo spettacolo andrà avanti anche dopo le elezioni.

Lo spettacolo è prodotto dalla Società Editoriale il Fatto S.p.A.

Durata: 90 minuti senza intervallo.
Alla fine di ogni data l’autore farà il firmacopie del libro Renzusconi in vendita nel foyer.

Lunedì 26 febbraio – ore 21.00

TEATRO ITALIA GALLIPOLI (LE) – Corso Roma 127

Info biglietti: i biglietti potranno essere acquistati e prenotati direttamente in Teatro. Tel. 0833266940 – 330711906.

Prevendite: Clinica dell’Accendino, Via Imperatore Adriano 31, LECCE – Tel. 0832303078
Pianeta Fortuna Centro Commerciale Mongolfiera SURBO – Tel. 0832 334188

Grappolo sotto il torchio

grappolo-sotto-il-torchioGrappolo sotto il torchio – 27/01/2018

ore 19,00 a GALLIPOLI sala polifunzionale chiesa San Lazzaro

vedi anche Talianxa