lunedì , 20 gennaio 2020
Home / Cosa visitare / Chiese e Basiliche / Basilica Cattedrale di Sant’Agata – Gallipoli
logo_santagata

Basilica Cattedrale di Sant’Agata – Gallipoli

santagata_facciataPresso l’archivio di Stato di Lecce si trova un documento nel quale vi é scritto che il 31  maggio del 1629 si svolse la cerimonia della posa della prima pietra della Cattedrale alla presenza dell’arciprete don Michele di Valandia, pri­ma Dignità del Capitolo, in rappresentanza del Vescovo Consalvo De Rueda in quei giorni assente, perché a Napoli, e di numerosi cittadini. Per coprire le spese dei lavori concorrono i lasciti del munifico G. Giacomo Lazzari (uno degli uomini più illustri della Città, vissuto a cavallo del seicento, divenuto protomedico di Sicilia e professore di filoso­fia e medicina nell’Università di Messina, morto in Lecce nel maggio del 1628). Altre cospicue donazioni vengono dal vescovo De Rueda, dalle famiglie gallipolitane dei Venneri, dei De Marco, dei Cariddi ed ancora dai cittadini come i De Magistris, i Protopapa, i Munittola e lo stesso G. Andrea Coppola il quale si offre a dipingere la stupenda tela riproducente  il Martirio di Sant’ Agata, come segno di riconoscimento per il diritto di patronato all’altare dedicato all’Assunzione di Maria al cielo.

Vedi anche

logo_anime

SS Trinita e delle Anime

Per favorire la devozione delle Anime del Purgatorio il Vescovo Montoglia istitui, nel 1660, la …

logo_carmine

Madonna del Monte Carmelo

La Chiesa del Carmine si trova affianco al Palazzo del Seminario. Sino al ‘700 si …