Zona a Traffico Limitato 2019

,

Attivata la zona a traffico limitato nel territorio di Gallipoli.

CENTRO STORICO

dal 11 Aprile 2019 al 30 Settembre 2019 dalle ore 10:00 alle ore 02:00

Divieto di circolazione per tutti i veicoli a motore non autorizzati, con esclusione dei residenti ed autorizzati muniti di pass su tutto il Centro Storico

BAIA VERDE

dal 3 Luglio 2019 al 30 Settembre 2019 dalle ore 00:00 alle ore 24:00

Divieto di circolazione per tutti i veicoli a motore non autorizzati, con esclusione di quelli a trazione elettrica, dei ciclomotori e dei motoveicoli, su tutta la Baia Verde, ad eccezione delle strade denominate Gran Viale al Mare, via delle Dune e via della Chiesa.

Santa Cristina – Programma Religioso e Civile 2019

,

I festeggiamenti sono preceduti da un solenne novenario, dal 14 al 22 luglio.

Nei giorni 23, 24 e 25 luglio, la città di Gallipoli rende omaggio alla sua speciale Protettrice, Santa Cristina di Bolsena, venerata nella Chiesa di Santa Maria della Purità a cura dell’omonima Confraternita.
Cristina, figlia del “magister militum” di Bolsena, Urbano, visse al tempo dell’imperatore Diocleziano attorno al IV secolo d.C., nel periodo delle cruente persecuzioni contro i cristiani, alla quale lei stessa fu sottoposta fino alla morte, causata da due frecce scagliate nel petto.
La devozione alla Santa risale al 1866, quando la Martire salvò la Città dal colera che investì tutta la provincia leccese, rispondendo benigna alle suppliche che i gallipolini le rivolsero nel momento del pericolo.

Il 23, Vigilia della Festa, si svolge la processione che conduce il simulacro della Santa, opera del 1867 dello scultore cartapestaio leccese Achille De Lucrezi per le vie della Città, rientrando poi nella Chiesa di Santa Maria della Purità.

Il 24 si svolge la processione di rientro della Santa nella sua chiesa della Purità.

Qui di seguito il programma religioso e civile.

65686459_2325060547570533_7090600966830948352_n

64558867_2345409079050517_8615875597467385856_n

Itinerario storico artistico

La città ionica è divisa in due parti:

  • il centro storico collegato alla terraferma da un ponte sicentesco (Ponte Giovanni Paolo II) con il Castello Angioino-Aragonese, chiese e palazzi nobiliari del ‘600;
  • la città nuova rinomata per la vita notturna e per la sua vivacità durante il periodo estivo

Questo itinerario storico artistico di Gallipoli vi permetterà di visitare:

la Fontana Ellenica, la Chiesa del Canneto, il Castello Angioino-Aragonese, il Rivellino, la Cattedrale Sant’Agata, la Chiesa di San Francesco d’Assisi, la Chiesa di Santa Maria della Purità, la Chiesa del Santissimo Crocifisso e la Chiesa del Rosario.

 

 

Stradario

Mappa di Gallipoli: Stradario Carta territoriale topografica.

Distanze da Gallipoli ai comuni vicini

Distanza da Alezio: 7.53 Km
Distanza da Sannicola: 8.88 Km
Distanza da Tuglie: 11.12 Km
Distanza da Taviano: 12.47 Km
Distanza da Parabita: 13 Km
Distanza da Galatone: 13.45 Km
Distanza da Neviano: 13.62 Km
Distanza da Matino: 13.8 Km
Distanza da Seclì: 14.13 Km
Distanza da Nardò: 14.48 Km
Distanza da Racale: 14.54 Km
Distanza da Alliste: 15.31 Km
Distanza da Melissano: 15.5 Km
Distanza da Aradeo: 15.98 Km
Distanza da Collepasso: 16.21 Km
Distanza da Casarano: 16.64 Km
Distanza da Cutrofiano: 20.89 Km
Distanza da Ugento: 21.14 Km
Distanza da Galatina: 21.54 Km
Distanza da Sogliano Cavour: 21.77 Km
Distanza da Supersano: 22.83 Km
Distanza da Taurisano: 23.15 Km
Distanza da Porto Cesareo: 23.89 Km
Distanza da Ruffano: 24.47 Km
Distanza da Soleto: 24.81 Km
Distanza da Copertino: 25.11 Km
Distanza da Leverano: 26.02 Km
Distanza da Corigliano d’Otranto: 27.18 Km
Distanza da Scorrano: 27.88 Km
Distanza da Sternatia: 28.31 Km
Distanza da Maglie: 28.63 Km
Distanza da Acquarica del Capo: 28.66 Km
Distanza da Zollino: 29 Km
Distanza da Melpignano: 29.09 Km
Distanza da San Donato di Lecce: 29.79 Km
Distanza da Botrugno: 29.85 Km
Distanza da Presicce: 29.9 Km
Distanza da Miggiano: 29.98 Km
Distanza da Specchia: 30.22 Km
Distanza da San Cassiano: 30.28 Km

Come muoversi a Gallipoli

Gallipoli in estate può essere una città molto caotica e capire quale sia il miglior mezzo per spostarsi e muoversi in città può essere complesso.

A questo si unisce il fatto che nella città, come nella maggior parte della regione, i trasporti pubblici sono pochi, anche se ne periodo estivo vengono intensificati.

Scooter

Una volta arrivato a Gallipoli ti renderai conto che il miglior modo per districarsi fra il traffico estivo è il motorino. Ci sono diversi siti che noleggiano scooter e moto e questo potrebbe rappresentare un buon modo per girare in città. Prima di noleggiare uno scooter però accertati della copertura della tua assicurazione.

Biciclette

Molto più ecologiche del motorino, la bicicletta è perfetta per i piccoli spostamenti. Per raggiungere il mare e fare della scampagnate nei dintorni della città.

Taxi privati

A Gallipoli non esiste un vero e proprio sistema di taxi. Anche se sono davvero tanti, ti consigliamo di chiedere sempre il prezzo prima di partire per non avere brutte sorprese.

Auto a noleggio

Le auto a noleggio sono il metodo più comodo per muoversi in città e in giro per la regione. Ti permetteranno di spostarti in totale libertà decidendo tappe anche last minute per ammirare paesaggi e gustare prelibatezze locali.

Autobus locale

A Gallipoli esiste un solo autobus che collega la città e fa il giro totale della piccola città di Gallipoli. I biglietti possono essere acquistati in un tabacchino o a bordo del bus.

Treni

La stazione ferroviaria di Gallipoli collega la città con Lecce e altre città a sud fino a Maglie. Le Ferrovie del Sud Est sono ottime, e anche se non hanno un tabellone molto ricco di partenze sono una certezza per i piccoli spostamenti locali.

Navette

Molti alberghi, discoteche e locali fuori Gallipoli offrono servizi da e per la città. Se prenoti un campeggio fuori Gallipoli o vuoi andare in discoteca accertati che ci sia una navetta e riserva il tuo posto per tempo.

Solennità di Maria Madre e Regina del Carmelo

,

Il programma ufficiale dei Solenni Festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine.

65907350_412425869357378_5570793412950491136_n