Bicentenario della nascita di A. De Pace e B. Mazzarella 2 Febbraio 2018

bicentenario-nascita-a-de-pace-e-b-mazzarellaBicentenario della nascita di A. De Pace e B. Mazzarella

venerdì 2 febbraio dalle ore 18:00 alle ore 21:00

Dalla sala della Biblioteca Comunale di Gallipoli l’incontro dedicato alla celebrazione per il bicentenario della nascita di Antonietta de Pace e Bonaventura Mazzarella.

Si è svolta ieri sera, 29 gennaio, la presentazione dell’evento dedicato al bicentenario della nascita dei gallipolini Antonietta De Pace e Bonaventura Mazzarella. Location d’eccezione ‘Palazzo d’Ospina’, dimora settecentesca al civico 16 di via Sant’Angelo, che ha dato i natali alla patriota garibaldina.

Un incontro dedicato ai due eroi mazziniani del Risorgimento meridionale per anni dimenticati e che verranno omaggiati il prossimo 2 febbraio, alle ore 18, presso la Biblioteca Sant’Angelo nel centro storico di Gallipoli. “Due amici, nati a distanza di quattro giorni l’uno dall’altra e che abitavano a cento metri di distanza” così come ha spiegato ieri lo storico e biografo Federico Natali.

Ad intervenire oltre al Sindaco di Gallipoli, Stefano Minerva, alla Presidente FIDAPA dott.ssa Anita Marzano, il prof. Federico Natali e il Presidente della Compagnia teatrale Talianxa Pino della Rocca. Graditi ospiti della conferenza anche la famiglia Senape-De Pace, discendenti di Antonietta De Pace.

L’evento è stato allietato anche da una performance teatrale a sorpresa dell’attrice Maria Rosaria Trianni, nei panni di Antonietta De Pace, che ha recitato un breve monologo tratto dallo spettacolo che andrà in scena il prossimo 10 marzo.

Un evento ideato dal prof. Federico Natali, promosso dall’attuale Amministrazione Comunale con Talianxa, con il supporto di FIDAPA, Commissione Pari Opportunità e Circolo La Fenice.

bicentenario-nascita-a-de-pace-e-b-mazzarella_1

Renzusconi

renzusconi_

Renzusconi
di e con Andrea Scanzi

Chi è Matteo Renzi e come ha fatto a diventare quel che è diventato? 

Col suo stile consueto, ironico e graffiante, Andrea Scanzi mette in scena questo racconto teatrale in un esilarante – e talora inquietante – monologo. La formula, già usata dall’autore in spettacoli di successo come Gaber se fosse Gaber, è quella della narrazione intervallata da filmati. Alle parole di Scanzi si alternano video in cui Renzi inanella gaffe, copia (male) il maestro Silvio e promette di smettere con la politica in caso di vittoria del no al referendum del 4 dicembre. Lo spettacolo, prodotto dal Fatto Quotidiano, nasce dal bestseller Renzusconi, scritto dall’autore e giunto alla quinta edizione dopo un mese. Sul palco, in novanta minuti comici e malinconici, c’è Scanzi. C’è un grande schermo, su cui scorrono le gesta dell’allievo (ripetente) Matteo e del maestro Silvio. C’è una carrellata di politici piccoli piccoli. C’è il silenzio dei Roberto Benigni, c’è il rimpianto per il Rodotà mai stato al Quirinale. E c’è tutta l’essenza di un paese tanto bello quanto, spesso, capovolto.
Lo spettacolo andrà avanti anche dopo le elezioni.

Lo spettacolo è prodotto dalla Società Editoriale il Fatto S.p.A.

Durata: 90 minuti senza intervallo.
Alla fine di ogni data l’autore farà il firmacopie del libro Renzusconi in vendita nel foyer.

Lunedì 26 febbraio – ore 21.00

TEATRO ITALIA GALLIPOLI (LE) – Corso Roma 127

Info biglietti: i biglietti potranno essere acquistati e prenotati direttamente in Teatro. Tel. 0833266940 – 330711906.

Prevendite: Clinica dell’Accendino, Via Imperatore Adriano 31, LECCE – Tel. 0832303078
Pianeta Fortuna Centro Commerciale Mongolfiera SURBO – Tel. 0832 334188

Antonella Espada presenta Marina Di Guardo “Com’è Giusto che sia”

marina_di_guardo_comegiustochesiaDomenica 28 Gennaio dalle ore 10:30 alle ore 13:30

Antonella Espada – Corso Roma 71, 73014 Gallipoli

Antonella Espada” celebra nel suo store l’inizio del nuovo anno con un evento da non perdere! Domenica 28 gennaio alle ore 10.30 un’ospite d’eccezione, Marina di Guardo, nota scrittrice e mamma della famosa fashion blogger Chiara Ferragni, presenterà il suo nuovo libro “Come è giusto che sia”. 
Un connubio tra moda e cultura! Ti aspettiamo!

Maratonina dello Jonio-Gallipoli 2018

Il 28 Gennaio si terrà la decima edizione della Maratonina dello Jonio-Gallipoli.

Un appuntamento da non perdere!

Consigliamo a tutta la cittadinanza di accogliere i partecipanti con la gentilezza che ci contraddistingue.

Chiediamo cortesemente di non utilizzare l’automobile per le prime ore della giornata e nel tratto indicato.

Maratonina dello Jonio – COMUNICAZIONI:

La gara podistica interesserà vari tratti urbani del Comune di Gallipoli. Consigliamo e chiediamo gentilmente di non utilizzare le automobili nei seguenti tratti, a partire dalle ore 9.00:

– Piazza Tellini
– Corso Roma
– Via Gramsci
– Lungomare Galileo Galilei
– Via G.G. Russo
– Centro Storico
– Piazza A. Moro
– Zona Baia Verde
– Via Emanuele Barba
– Via Cavalieri di Rodi
– Via delle Dune
– Strada Vicinale Madonna del Carmine

Grazie a tutti per la collaborazione

maratonina_dello_jonio-gallipoli_2018

maratonina_dello_jonio-gallipoli_2018_percorso

Corso e Degustazione Distillati d’uva e Grappa

Mini corso di degustazioni di ottimi distillati d’uva e grappa di produttori salentini premiati.

Sabato 27 gennaio dalle ore 16:30 alle ore 21:00

BEFANA SOTTO CANESTRO CON LA CAROLI HOTELS BASKETBALL CUP UNDER 14 2-6 GENNAIO 2018

,

E’ in corso di svolgimento la V Caroli Hotels Basketball Cup, organizzata dalla catena alberghiera main sponsor del torneo e dalla società sportiva La Scuola di Basket Lecce dal 2 al 7 gennaio 2018 (gare dal 3 al 6 gennaio).

Come già nella precedente edizione, si disputano due tornei: quello maschile intitolato “Memorial Antonio Corlianò” (ex presidente della New Basket Brindisi e uomo di basket competente, genuino, che con la sua passione ha fatto tantissimo per la pallacanestro in Puglia), il femminile “Memorial Roberto Maruccia” (grande amico della Caroli Hotels Basketball Cup ed ex militare del Battaglione San Marco scomparso recentemente a causa di una grave malattia).

Presenti 15 formazioni Under 14: otto maschili (CUS Auxilium Torino, Kioko Caserta, Petrarca Padova, Aurora Brindisi, Casale Monferrato, Scandone Avellino, Rimini Crabs, Zanella Cefalù) e otto femminili (Reyer Venezia, Sorriso Azzurro Cercola, De Florio Taranto, Porto San Giorgio, Virtus Eirene Ragusa, Bolzano Sisters, Athena Roma. Le partite della manifestazione giovanile si disputeranno nei palloni tensostatici di Alezio (via Tuglie) e “Pietrabianca” di Casarano (via Olanda), al Palazzetto dello Sport “F.Panico” di Galatina (via Chieti), all’impianto polifunzionale di Gemini (frazione di Ugento in via Monteverde), al Pala “Andrea Pasca” di Nardò (via Giannone), a Gallipoli e al PalaVentura di Lecce (piazza Palio).

Questi i risultati della prima e seconda giornata:

Girone A femminile:

Sorriso Azzurro Cercola – Bolzano Sisters 73 – 36

Sorriso Azzurro Cercola – Athena Roma 57 – 37

Bolzano Sisters – Athena Roma 37 – 39

Girone B femminile:

Reyer Venezia – Porto San Giorgio 54 – 56

De Florio Taranto – Virtus Eirene Ragusa 58 – 59

De Florio Taranto – Porto San Giorgio 42 – 72

Reyer Venezia – Virtus Eirene Ragusa 68 – 31

Porto San Giorgio – Virtus Eirene Ragusa 64 – 51

De Florio Taranto – Reyer Venezia 51 – 88

Girone A maschile:

Cus Auxilium Torino – Kioko Caserta 43 – 65

Petrarca Padova – Aurora Brindisi 118 – 59

Cus Auxilium Torino – Petrarca Padova 43 – 119

Kioko Caserta –  Aurora Brindisi 59 – 64

Petrarca Padova – Kioko Caserta 79 – 38

Aurora Brindisi – Cus Auxilium Torino 97 – 54

Girone B maschile:

Casale Monferrato – Scandone Avellino 43 – 29

Rimini Crabs – Zanella Cefalù 46 – 72

Scandone Avellino – Rimini Crabs 87 -32

Casale Monferrato – Zanella Cefalù 97 – 51

Scandone Avellino – Zanella Cefalù 66 – 53

Casale Monferrato – Rimini Crabs 74 – 44

Programma Prefinali 5 gennaio

Femminile

Porto San Giorgio – Athena Roma ore 9,30 Casarano

Sorriso Azzurro Cercola – Reyer Venezia ore 11,30 Casarano

Bolzano Sisters – De Florio Taranto ore 11,30 Galatina

De Florio Taranto – Virtus Eirene Ragusa ore 17,00 Gallipoli

Maschile

Scandone Avellino – Kioko Caserta ore 9,30 Gemini

Zanella Cefalù – Aurora Brindisi ore 11,30 Gemini

Casale Monferrato – Cus Auxilium Torino ore 9,30 Alezio

Petrarca Padova – Rimini Crabs ore 11,30 Alezio

Oltre trecento partecipanti tra giocatori e staff, più il grande seguito di genitori e accompagnatori. Il torneo rappresenta anche un’ottima vetrina per i giovani arbitri oltre che essere veicolo di promozione e valorizzazione del territorio salentino.

 “Si tratta di una manifestazione – sottolinea Nando Marino, già presidente della Lega Basket – molto interessante. I giovani sono la parte più bella dello sport e chi li aiuta a crescere con la pratica sportiva è da lodare e ringraziare per l’impegno. Il Salento è una terra che ha sempre avuto dei giocatori che hanno calcato palcoscenici importanti e mi auguro che da queste manifestazioni possano nascere nuovi talenti”.

“E’ una manifestazione – evidenzia Flavio Tranquillo, giornalista e telecronista sportivo – che seguo sempre con interesse e simpatia, quest’anno c’è anche il nome di un nostro amico che non c’è più. Un motivo in più per giocarla al massimo”.

Video saluto ai team in gara anche da parte di Andrea Meneghin.

Dopo la fase a gironi, la quinta edizione della “Caroli Hotels Basketball Cup” entrerà nel vivo il 5 gennaio con le semifinali maschili e femminili a partire dalle 9,30. Le finali di entrambi i tornei si giocheranno sabato 6 gennaio al PalaVentura di Lecce a partire dalle 15,30. A seguire la cerimonia di premiazione.

I partners dell’evento sono: Sixtus Italia, Mondo, Ringo, Acqua Orsini, Centrauto Group, De Tullio, Hero,   Aeroporti di Puglia, La Molisana, Cliocom.

Albo d’oro: 1° edizione Sabonis Basketball School (Lituania); 2° edizione Olimpia Milano; 3° edizione Mens Sana Academy; 4° edizione Aurora Brindisi

 

FIGiLo – Festival dell’Informazione Giornalistica Locale

festival-dellinformazione-giornalistica-localeSeconda edizione di “FIGILo”, il Festival del Giornalismo locale dal 25 al 27 Gennaio 2018 al Bellavista Club di Gallipoli organizzato da Caroli Hotels e da Piazzasalento, giornale diretto da Fernando D’Aprile con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, della Provincia di Lecce e del Comune di Gallipoli.

Grappolo sotto il torchio

grappolo-sotto-il-torchioGrappolo sotto il torchio – 27/01/2018

ore 19,00 a GALLIPOLI sala polifunzionale chiesa San Lazzaro

vedi anche Talianxa

Solennità di S. Agata V e M

,

In onore della Santa si celebrano dei riti religiosi, presso l’altare del Martire, sentito da tutta la popolazione. Per l’occasione la Santa viene ornata con i preziosi candelieri dorati, numerosi ceri e rare reliquie della Santa. Le sacre fun­zioni iniziano con il novenario che si svolge dal 26 gennaio al 4 febbraio, durante il quale i sacerdoti officianti all’altare della Santa ne rievocano la vita, il martirio e la santificazione; funzioni religiose che si concludono con il canto del responsorio e con la benedizione impartita con una pre­ziosa reliquia della Martire.

Il 5 febbraio è interamente dedicato a venerare la Santa. Nella Concattedrale per tutta la mattinata vi è un via vai di fedeli, e sull’Altare dedicato alla Santa vengono celebrate in continuazione le Messe, poi il Pontificale solenne, officiato dal Vescovo, che durante l’omelia rievoca la vita il martirio e la glorificazione della Santa. Dopo la processione tra le navate, si conclude con il canto dello “Stans” e la benedizione ed il bacio della reliquia.

Un tempo si svolgeva la cerimonia “dell’obbedienza al Vescovo”, tutte le rappresentanze della chiesa (priori, clero, ecc..) intervenivano e si prostravano davanti al Vescovo e ne baciavano l’anello offrendo un cero. Nel 1736, ai tempi di Mons. Filomarini, per la festività di Sant’Agata viene cantato nella Chiesa Concattedrale un dramma musicale sacro, musicato da Don Crispino Pasanisi, dal titolo: “Oratorio a cinque voci per la Gloriosa Vergine e Martire Sant’Agata”, che nei successivi anni viene inserito nel programma delle sacre funzioni nel giorno della Santa. L’8 agosto si rinnova la memoria del ritrovamento della Mammella della Santa.

…in splendoribus sanctorum

in-splendoribus-sanctorumEccoci!!! Giovedì 1° febbraio alle ore 19.30 

Nell’ambito degli annuali festeggiamenti per Sant’Agata, una serata all’insegna dell’arte e della bellezza. Due interventi sul patrimonio pittorico della Cattedrale intervallati da brani musicali eseguiti allo storico organo ottocentesco con l’arricchimento di un soprano. Tutto grazie al lavoro sinergico delle Associazioni culturali “Gallipoli nostra” ed “Amart”, in collaborazione con la Parrocchia della Cattedrale e con il patrocinio del Comune di Gallipoli.

Non mancate! …perché conoscere i nostri Luoghi e i nostri Tesori per amarli sempre di più è un dovere di tutti!

Vedi anche Amart